Orecchiette al ragù di carne di cavallo


foto ricetta orecchiette al ragu di carne di cavallo

Orecchiette al ragù di carne di cavallo

Se vi chiedessero di pensare al piatto tipico pugliese a cosa pensereste? Certamente alle ORECCHIETTE AL RAGU’. Le orecchiette sono il simbolo più autentico della cucina pugliese, ma barese in particolare. L’origine del nome orecchiette deriva proprio dalla particolare forma di questa tipologia di pasta che assume appunto la forma di un orecchio.

Le orecchiette possono essere condite in vari modi, uno di questo, è proprio il ragù. Per preparare il ragù si potrebbero usare diversi tipi di carne come maiale, manzo e vitello, ma la ricetta originale vuole che venga utilizzata la carne di cavallo.

Nella maggior parte dei casi le donne pugliesi accompagnano il piatto con le “braciole” o “braciolette” con un ripieno di prezzemolo, aglio e parmigiano e cotte in un sugo di pomodoro che diventa così saporito da essere utilizzato per condire la pasta. La bontà della “braciola” è tanto maggiore quanto più si scioglie in bocca, creando una bomba di sapori che solo chi le ha mangiate può capire di cosa stiamo parlando.

La carne viene tagliata a pezzi e si lascia cuocere nel sugo di pomodoro per lungo tempo. La cottura che necessita la carne è molto lunga ecco perché generalmente le donne pugliesi preparano questo piatto nel fine settimana in cui si ha più tempo. Se vi trovate a camminare per le viuzze della città vecchia il sabato, ma soprattutto la domenica all’ora di pranzo, non potrete che rimanere estasiati dai profumi che emana questo piatto.

La domenica è un giorno sacro per i pugliesi, che si riuniscono con parenti, amici, e vicini di casa creando infinite tavolate ricche di sapori e prodotti tipici: LE ORECCHIETTE AL RAGU’ DI CARNE DI CAVALLO sono certamente uno di questi. Ma ora vediamo la ricetta:

foto procedimento ricetta orecchiette al ragu di carne di cavallo 01

Distendete le fettine di carne di cavallo su un piatto (1) e conditele con un pizzico di sale, del prezzemolo e aglio tritato finemente (2), una spolverata di formaggio (3).

foto procedimento ricetta orecchiette al ragu di carne di cavallo 02

Arrotolate le fettine su se stesse fermandole con due stuzzicadenti (4)(5). In una pentola versate 4 cucchiai di olio e mezza cipolla (6).

foto procedimento ricetta orecchiette al ragu di carne di cavallo 03

Quando l’olio sarà caldo mettete nella pentola le braciole e lentamente fatele rosolare (7) (8). A rosolatura raggiunta versate una bottiglia da 750 gr di passata di pomodoro e cuocete lentamente e a fuoco lento per circa 2 ore (9).

foto procedimento ricetta orecchiette al ragu di carne di cavallo 04

Nel frattempo portate ad ebollizione una pentola di acqua (10), versatevi le orecchiette e al raggiungimento della cottura scolatele e ponetele nei piatti di portata. Spolverate con del formaggio (11)e versatevi il sugo necessario e la braciola (12).

Buon appetito da A FUOCO LENTO!

Previous Riso buono vola in Asia
Next Fusilli con Emmenthal e zucchine